Inter, senti la sorella di Gabigol: “Quando stava a Milano era depresso”

Dhiovanna Barbosa, sorella dell’ex attaccante dell’Inter, Gabriel Barbosa, intervistata da RedeTV, ha parlato del momento in nerazzurro del fratello. Una parte di vita non proprio felice per l’attaccante brasiliano. Queste le sue parole come raccolto da alfredopedullà.com: “Ricordo che lo seguimmo in Italia tutta la famiglia. Non fu un bel periodo per lui. Tornava a casa dall’allenamento e andava direttamente nella mia stanza. Ha avuto l’anemia ed è andato in depressione. In quel momento ci parlavamo a malapena. Io e i miei genitori abbiamo provato di tutto per parlare con lui, ma lui si è chiuso. È stata la fase peggiore della mia vita. Per tutti a casa mia. Soffriva molto e non si apriva a chi lo amava. La soluzione migliore fu andare via, anche se c’è tanto rammarico perchè avrebbe voluto esprimersi al 100% delle sue potenzialità. Rivederlo in Europa? Vorrebbe, la prima volta è sembrato che non funzionasse e che lui non volesse farla funzionare. Mio fratello dà la vita sul campo e soffre molto quando le cose non funzionano”.